fbpx
ItalianOptic

Effettuare periodicamente il controllo della vista: perché è così importante.

  • by: Ottico optometrista Lumini Silvia
  • 10 Luglio 2020

La vista è uno dei sensi più importanti a tua disposizione, gli occhi rappresentano la tua finestra sulla vita e sul mondo. Non vedere bene è una condizione di grave disagio, capace di influenzare il tuo stile di vita, dalle cose più semplici sino a mettere addirittura a rischio te e le persone che ti circondano, soprattutto se ti metti alla guida senza vedere correttamente. Ovviamente non vedere bene influenza anche lo stato di salute degli occhi, un organo sensoriale fondamentale ma molto delicato e spesso sottoposto a stress e traumi. Sottoporsi periodicamente (almeno una volta ogni anno) ad un esame della vista è importante e rivolgerti al tuo medico oculista in maniera regolare ti permetterà di tenere sotto controllo eventuali problemi presenti, di prevenirne altri o, semplicemente, di valutare lo stato di salute dei tuoi occhi.
Quello che molti tendono a fare è di aspettare di avere problemi alla vista prima di rivolgersi ad un medico oculista, quando il deficit visivo è già avviato. In realtà la visita oculistica e gli esami della vista dovrebbero essere un importante appuntamento per prevenzione e controllo e non dovrebbero essere presi in considerazione soltanto come trattamento, cura o terapia di un problema già in atto. La salute degli occhi è importantissima perché da essa dipende la tua capacità di vedere. Per questo si tratta di un argomento da non sottovalutare. Sottoporsi regolarmente ad esami della vista e controlli mirati permette di prevenire per tempo eventuali difetti visivi e disturbi dell’occhio, consentendo di diagnosticare ed intervenire appena possibile.

Attenzione sin da bambini

I controlli della vista dovrebbero essere effettuati regolarmente già a partire dall’età scolare. Ogni anno andrebbe svolta la propria visita oculistica, anche se non si è manifestato alcun sintomo o problema. Spesso i più piccoli mostrano i sintomi legati all’astenopia, condizione che comporta un’eccessiva lacrimazione, mal di testa e “appannamento visivo”. Tali sintomi, spesso, vengono classificati come “pigrizia” o “svogliatezza” scolastica. Appena si effettua l’esame della vista ed il controllo poi emerge che, in realtà, tale condizione dipende da disturbi visivi come l’ipermetropia. Nello specifico, chi è ipermetrope soffre di un difetto alla vista che viene compensato da uno sforzo sostanziale per sistemare ed accomodare per vedere meglio, portando a forti mal di testa con un conseguente calo dell’attenzione e della concentrazione.
Con il passare degli anni e l’arrivo dell’età adulta, non va persa l’abitudine del controllo della vista annuale di routine. Il medico oculista, attraverso l’esame della vista può diagnosticare patologie oculari o altri difetti visivi importanti come l’astigmatismo, la miopia o la presbiopia. Grazie all’esame della vista, poi, possono essere individuate anche malattie che sono asintomatiche nelle prime fasi ma che possono diventare molto gravi se trascurate. Grazie alla visita, queste patologie possono essere trattate per tempo con un’adeguata terapia. Infine, il medico oculista è in grado di riconoscere la presenza di malattie sistemiche come il diabete o l’ipertensione, condizioni che provocano determinate manifestazioni a livello oculare.

Come funziona una visita con esame della vista

Durante la visita, che può essere svolta in ambulatorio, il medico valuta e controlla lo stato generale di salute degli occhi effettuando dei test e degli esami non invasivi e totalmente indolori.
Si parte dall’anamnesi dettagliata ed accurata della tua storia clinica e di quella della tua famiglia. Successivamente, l’oculista misura la pressione dell’occhio per valutare eventuali incrementi. Si tratta di un esame semplicissimo che però può rappresentare un importante segnale della presenza di un glaucoma. Con l’esame obiettivo viene valutato l’allineamento oculare e la salute delle palpebre. Serve per controllare la presenza di alterazioni correlate ad eventuali malattie degli apparati orbitale e lacrimale. Questo esame, inoltre, valuta anche la mobilità e la staticità della pupilla. Con l’esame svolto con la biomicroscopia (la lampada a fessura), il medico riesce a controllare le varie strutture oculari come l’iride, il cristallino, la cornea, la sclera, e così via. Con delle lenti addizionali è possibile approfondire e verificare lo stato di salute di retina, corpo vitreo e del nervo ottico. Si tratta di un esame davvero molto importante perché consente di verificare numerose malattie degli occhi. Altri esami valutano la presenza di difetti di refrazione (responsabili di astigmatismo e miopia) e di misurare la capacità di messa a fuoco per capire se vi è la necessità di utilizzare lenti correttive.

Qualche consiglio per prenderti cura dei tuoi occhi

L’idratazione è alla base della salute degli occhi. Bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno permette di mantenere una costante idratazione dell’organismo. Tale condizione consente di prevenire complicanze oculari come il distacco del vitreo ed altri problemi gravi. Se ti senti gli occhi “secchi” puoi anche utilizzare dei metodi di idratazione locale con delle gocce o un collirio.
Indossare gli occhiali da sole sia in estate che in inverno è importante e devono essere scelte delle lenti capaci di filtrare i raggi UV. Questi, infatti, provocano una dilatazione della pupilla che fa entrare i raggi UV nell’occhio provocando diversi problemi. Cerca lenti da sole che abbiano un filtro UV di almeno 400 per mantenere i tuoi occhi in salute. Oltre all’idratazione è importante fare attenzione anche a ciò che mangi, scegliendo cibi antiossidanti come spinaci, porri, mirtilli o peperoni rossi. Oltre a questi elementi anche il beta-carotene (carote) e gli alimenti ricchi di grassi Omega-3 (pesce azzurro). Tutti questi elementi aiutano a ridurre il rischio di malattie oculari derivanti dall’invecchiamento come la cataratta o l’offuscamento della vista durante la notte. Infine, effettua periodicamente una volta l’anno la visita presso il tuo medico oculista per tenere sempre sotto controllo lo stato di salute dei tuoi occhi. Grazie a questi semplici consigli potrai evitare disturbi e fastidi, mantenendo una vista perfetta più a lungo.

Ti aspettiamo nei negozi di Brescia e Rezzato per un esame della vista!