fbpx
ItalianOptic

Occhi a prova di inverno: come proteggerli da freddo e vento.

  • by: Ottico optometrista Lumini Silvia
  • 27 novembre 2019
  • Tagged: ,,
occhi-freddi-vento

L’inverno è arrivato. L’armadio è pronto con tutte le contromisurie per affrontare al meglio il freddo e il vento, tra cappotti, maglioni, calze di lana e tutto il resto. E per quanto riguarda gli occhi? Forse non ci hai mai pensato, ma anche loro hanno bisogno di accorgimenti: bisogna renderli a prova d’inverno.

Gli effetti del freddo e del vento sugli occhi

  • Potresti aver notato che, camminando all’aperto durante i periodi freddi, gli occhi cominciano a lacrimare.
    Questo fenomeno è una reazione protettiva dell’occhio, il quale, per difendersi dall’esposizione all’aria fredda, comincia a produrre una maggior quantità di liquido lacrimale. Lo scopo è quello di alzare una sorta di cortina difensiva intorno al bulbo oculare.
  • Un altro effetto dovuta all’esposizione all’aria e al vento invernali, è l’infiammazione degli occhi. Spesso si associa questo fenomeno ai cosiddetti “colpi d’aria”. In realtà l’arrossamento dell’area congiuntivale non spunta in maniera improvvisa. È il risultato di un processo infettivo che conta alcuni giorni di incubazione. Il vento freddo ha sicuramente un ruolo incisivo nell’agevolare l’infiammazione. Spesso questo fenomeno fastidioso è accompagnato dall’insorgere di altri episodi infiammatori delle vie aeree.

Consigli per proteggere gli occhi dal freddo e dal vento

Esiste una serie di utili accorgimenti che puoi prendere, così da contrastare o limitare questi problemi fastidiosi.

  • Iniziamo da chi, per necessità, è costretto a spostarsi tramite moto o motorino. Entrambi questi mezzi offrono, a livello strutturale, una scarsa protezione dall’ambiente esterno: qualsiasi agente atmosferico verrà percepito ad un’intensità esponenzialmete maggiore rispetto ad altri mezzi di trasporto. Il primo accorgimento che devi prendere, è quello di tenere la visiera ben abbassata. Si tratta di un’accortezza sia in termini di sicurezza che in termini di salute. In questo modo i tuoi occhi rimarranno ben schermati.
  • Il secondo consiglio è quello di indossare gli occhiali da sole. In molti sono convinti che siano indossabili solamente d’estate, o nei periodi caldi. Gli occhiali da sole proteggono gli occhi dall’esposizione ai raggi UV e dalla neve, che con il suo candore può generare un riverbero fastidioso a livello visivo.
  • Altro fastidio per gli occhi, associato all’inverno, è la secchezza. Questa reazione, opposta a quella che abbiamo analizzato in precedenza, è dovuta anch’essa all’esposizione dell’occhio all’aria fredda.
  • Alcune persone soffrono addirittura della Sidrome dell’Occhio Secco. Se rientri in questa casistica, il modo più efficace per tutelare i tuoi occhi è quello di fare ricorso a delle lacrime artificiali o delle gocce di collirio. Ricorda bene: acquista e applica soltanto prodotti prescritti dal tuo oculista di fiducia

Come affrontare l’inverno se indossi gli occhiali da vista

Indossare abitualmente gli occhiali offre una protezione superiore dalle condizioni ambientali. Ciononostante gli occhi mantengono sempre un margine di esposizione all’aria e al freddo.
Presupponendo che gli accorgimenti descritti in precedenza valgano anche per chi indossa gli occhiali, vorremmo soffermarci su un altro fenomeno fastidioso legato all’inverno.

Quante volte ti è capitato di entrare in un locale, quindi di passare da ambiente molto freddo ad uno molto caldo, e ritrovarti con le lenti appannate?
La formazione della condensa sulla superficie delle lenti provoca un temporaneo annebbiamento della vista. In determinate situazioni, può risultare persino un ostacolo alla sicurezza, aumentando il rischio di urti, collisioni e cadute.
Il modo più efficace di contrastare questo fenomeno è quello di acquistare occhiali con montature e lenti trattate con prodotti specifici.